La preghiamo di inserire l'età dei bambini al momento del viaggio.
  • Value is required and can't be empty

Settimana bianca Slovenia: Snow up your life!

La Slovenia si trova al centro dell'Europa e confina a ovest con l'Italia, a nord con l'Austria, a est con l'Ungheria e a sud con la Croazia. Con una superficie di 20 273 km² è una delle Nazioni più piccole dell'Europa ma il suo paesaggio è diversificato. Pittoreschi paesaggi fluviali, ampie foreste, aree carsiche rocciose, delicati altipiani e alte montagne delle Alpi Orientali caratterizzano il paesaggio diversificato del Paese. Un terzo del territorio sloveno è area protetta. Nel sud del Paese e nei pressi della costa adriatica vige un clima mediterraneo, gli altipiani a nord invece sono caratterizzati da un clima secco, aria fredda e molte precipitazioni, ciò è ideale per le regioni sciistiche. La capitale Lubiana con ca. 287 000 abitanti è piuttosto centrale e da lì sono facilmente raggiungibili tutte le destinazioni turistiche del Paese.

Dove si può trascorrere una settimana bianca in Slovenia?

Il gruppo montuoso alpino e il "Mittelgebirge" si estendono nel nord della Slovenia, così la maggior parte delle aree sci si trova tra il Parco Nazionale Triglav-Nationalpark nel nordovest e le Pohorje nel nordest. Le montagne più famose sono le Alpi Giulie, le Caravanche e le Api di Kamnik e della Savinja nel nordovest, al confine con l'Austria e l'Italia. Qui le montagne raggiungono quasi i 3 000 m di altezza. Nelle Alpi Giulie si trova anche la più grande vetta della Slovenia, il Triglav (2 864 m, it. Monte Tricorno). La marcante montagna forma il centro del Parco Nazionale del Triglav ed raffigurato anche sulla bandiera, quale simbolo nazionale. Il Parco Nazionale è caratterizzato da alte montagne rocciose, profonde grotte carsiche, estese valli fluviali e una grande varietà di animali e piante. In questo stupendo paesaggio, a nord del Triglav, si trova una delle aree sci più famose della Slovenia: Kranjska Gora. L'area, che è famosa per aver ospitato la Coppa del mondo di sci ed è stata premiata più volte come miglior area sci della Slovenia, conta 20 km di piste e 17 impianti di risalita.

Nel nordest, al confine con l'Austria e l'Ungheria, a quota 1 500 m si trovano le Pohorje, che con altopiani pianeggianti, discrete pendenze e punti panoramici spettacolari, offrono un paradiso per chi vuole godersi l'inverno e per famiglie, che vogliono trascorrere una settimana bianca tranquilla. Ai piedi delle Pohorje, davanti alle porte della metropoli della cultura Maribor, si trova la più grande area sci del Paese: Mariborsko Pohorje, che conta ben 42 km di piste.

Perché trascorrere una settimana bianca in Slovenia?

Grazie alla varietà paesaggistica, ogni regione è unica. Ovunque si guarda, si vedono paesaggi panoramici montuosi e lacustri romantici, dove vi attendono diverse attività di svago. Il 60% della superficie della Slovenia è coperta da boschi. Anche le aree sci si trovano dunque spesso immerse nei dorsi delle montagne ricoperte da boschi. Questo rende escursioni, sci di fondo, slittino e sci molto romantici. La regione Podravska (it. Oltredrava) nella Bassa Stiria è un buon mix di relax e sport invernali. Soprattutto nella metropoli Maribor e nei dintorni si trovano attrazioni storiche e culturali, specialità culinarie, terme e numerose attività di svago nelle montagne e in città. Le aree sci sono molto adatte alle famiglia, piccoline, con elevata sicurezza neve e in parte già premiate.

Quanto dura la stagione sci in Slovenia?

Dato che in Slovenia non vi sono aree sci su ghiacciaio, la stagione si limita sui tre mesi invernali principali più una settimana prima e dopo. Così la stagione sci, come in gran parte delle aree sci alpine, inizia con l'ufficiale inizio dell'inverno, a dicembre e si estende, di regola, fino ad aprile. Le più importanti aree sci, Kranjska Gora e Vogel a ovest, nonché Rogla e Maribor a est Osten aprono nella prima settimana di dicembre e chiudono nella prima settimana di aprile.

Regioni Slovenia